Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Doppio zero per Hosciuc

  • Letto 203 volte
  • Print Friendly and PDF
In evidenza Doppio zero per Hosciuc
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il fine settimana del 30 giugno 2019 ha segnato in modo indelebile il percorso di Jacopo Hosciuc. Il tredicenne è stato protagonista di alcune disavventure di natura tecnica ma anche sportiva.

Il round di Imola si è articolato, a differenza delle tappe precedenti, partendo venerdì 28 con l’unica prova libera cronometrata. Hosciuc in evidente stato di deconcentrazione non è stato in grado di raggiungere il passo del gruppo di testa attestando il distacco dal vertice in circa 3,5 secondi. Anche per la prima delle qualifiche ufficiali la situazione non è cambiata.

Con la seconda prova ufficiale è cambiato qualcosa ed in effetti il crono migliore è stato di 2.07.58 portandosi a circa 2,5 secondi dal buon tempo di Filippo Farioli (secondo crono) punto di riferimento più umano. Si, perchè il best lap record di Luca Lunetta (poleman) sembra venire da un altro pianeta (2.03.68).

Gara1 disputata nel pomeriggio di sabato 29, ha sancito la prima e speriamo unica defaillance tecnica della squadra AcademyGP. Allo start un problema di natura elettrica ha indotto al ritiro Hosciuc. Il connettore della centralina di controllo motore, sollecitato dal calore emanato dal motore, non permetteva il corretto funzionamento.

Un buon warm up al mattino di domenica 30 giugno fa sperare per una prestazione di rilievo in gara2.

Alle 16.25 si spegne il semaforo rosso e per Jacopo Hosciuc comincia un’ottima rimonta. Partendo dalla nona casella in breve si accoda al gruppo di testa composto da Lunetta, Farioli, Bianchi, Margherito, Cangelosi e Lolli. Un passo molto buono che si attesta tra il 2.06.00 e 2.07.00 nonostante gli inevitabili sorpassi e contro sorpassi. Ma come spesso succede in questi casi, ossia arrivare alla gara senza aver sistemato la ciclistica per un passo più veloce, si rischia di compromettere la gara e il campionato. In effetti nel corso dell’undicesimo giro, Hosciuc è arrivato ad attaccare la terza piazza di Farioli con una staccata molto profonda alla curva della Tosa. Ma la sua corsa è finita nella ghiaia della via di fuga.

Si torna a casa concentrandosi sul prossimo round di Misano Adriatico previsto per il fine settimana del 28 luglio 2019. L’attuale classifica vede Jacopo Hosciuc in quinta piazza.

Per gli appassionati internauti le gare possono essere riviste integralmente sul sito www.elevensports.it.

Ro.Ma.

  CLASSIFICA GARA PILOTI COSTRUTTORI
GARA 1 icona pdf icona pdf icona pdf
GARA 2 icona pdf icona pdf  icona pdf