Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

CAMPACI CONQUISTA IL MUGELLO

Il round 4 del Mugello si ricorderà per il meteo protagonista. Temporali, caldo torrido e infine tramontana per la gara. Il trio Academy Official, Andrea Campaci, Alex Scorpaniti e Simone Caccamo ha sofferto per le poche tornate effettuate sul tracciato toscano a causa della pioggia. Seconda prova ufficiale con protagonista un temporale che ha indotto i piloti a non scendere in pista e il warm up che ha visto scendere in pista il solo Scorpaniti. Andrea Campaci è stato il più bravo ad interpretare le particolari condizioni di grip del Mugello. Il milanese con le sue linee di traiettoria morbide e con un’ottima velocità di percorrenza è riuscito a gestire una gara difficile. Ha condotto la gara per otto dei dieci giri previsti presentandosi primo sul traguardo in volata su Mirko Gennai (Honda Biagioli Corse) e Mirco Modesti (Honda Berga E.E.). Per Campaci pole position (2.06.53) e vittoria del round 4 Igp.

Per Caccamo e Scorpaniti un ritiro al medesimo giro (il settimo) per caduta. Il tanto vento e lo scarso grip hanno sfavorito il duo Academy. Staccate molto aggressive e linee troppo strette in entrata di curva soprattutto nel settore uno hanno messo in crisi la ciclistica fino a causare le cadute. Si rimescolano le carte in ottica campionato che vede Campaci portarsi in testa con 70 punti seguito da Caccamo a 61, Modesti a 56 e Scorpaniti a 49.

Appuntamento al round 5 che si terrà nel fine settimana del 9 settembre 2018 sul circuito di Rijeka in Croazia.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

CAMPACI POLEMAN AL MUGELLO

Andrea Campaci (15anni) conquista al primo tentativo la pole position al Mugello. In effetti, la prima prova ufficiale si è effettuata con l’asciutto e un violento temporale abbattutosi trenta minuti prima della Q2 ha indotto la maggior parte dei piloti a non scendere in pista e accontentarsi dei crono del mattino.   

In Q1, dopo le prime due tornate dedicate al rodaggio del pistone (Vertex),  comincia la cavalcata di Campaci per la conquista della pole. Missione compiuta proprio all’ultimo giro disponibile segnando il buon crono di 2.06.54. Il terzo gradino del podio della pole è di Simone Caccamo, passato dal team Biagioli in Academy Official. Il fiorentino conferma le aspettative: parte dalle prove ufficiali limitanto al minimo l’impegno per poi concentrarsi unicamente sulla gara. Non a caso è leader di campionato Igp con all’attivo 12 punti di vantaggio sul diretto inseguitore Scorpaniti. L’esperto Mirco Modesti (Honda Berga E.E.) strappa la seconda posizione proprio all’ultimo giro grazie anche al “tiro” di Campaci. Alex Scorpaniti arriva appena sotto al podio con il crono di 2.07.53 e davanti al “talento azzurro Fmi” Mirko Gennai esordiente in Igp in sella alla Honda del team Biagioli Corse. 

Appuntamento quindi per il warm up e la gara alle ore 17.30.  

  • Pubblicato in 125GP

5°R Academy GP: Q2 senza sorprese

I due alfieri dell’Academy GP, progetto organizzato e promosso dal Campionato International Grand Prix, anche questo pomeriggio si sono impegnati al massimo per migliorarsi.

Davis Castellani, da Cisterna di Latina, ce l’ha messa tutta per cercare di raggiungere il poleman, ma ha fermato il crono a 2.11.38, più alto di soli 4 decimi rispetto al tempo della prima prova ufficiale.

Nik Settimo, su Honda, non riesce ad abbassare il crono nella seconda qualifica, probabilmente anche a causa del meteo uggioso che ha caratterizzato la seconda metà del turno.

Appuntamento domani pomeriggio con il live timing della gara.

De.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

5°R Academy GP: Vicini alla laurea

L’autodromo del Mugello questo week-end vede protagoniste del paddock le moto 2T da Gran Premio del Campionato International Grand Prix "Guerra Graziano", che promuove e organizza il progetto Academy Gp.

Davis Castellani, alfiere del progetto, corre in questo circuito per la prima volta nella sua carriera. Nonostante i pochi giri effettuati nel corso del prove libere del venerdì, è riuscito nella prima prova ufficiale a stampare un ottimo crono, 2.10.92, conquistando quindi il secondo gradino del podio provvisorio.

Il quindicenne veneto Nik Settimo, pilota di Moto3 nel Campionato Alpe-Adria, affronta per la seconda volta le curve dell’autodromo toscano del Mugello. Riesce anche lui ad ottenere un buon tempo, 2.14.407, il podio è quindi alla sua portata.

Appuntamento con il live timing per la Q2! 

De.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

ACADEMY GP ALL’UNIVERSITA’ (MUGELLO)

Il percorso del 1° anno di Accademia Grand Prix intravede il traguardo proprio sul circuito che tutto il mondo ci invidia: il Mugello. Cinquemiladuecento metri di sali e scendi con scollinamenti da brivido forgeranno Nik Settimo e Davis Castellani per gli anni a divenire.

In effetti i piloti Academy hanno provato solo virtualmente questo tracciato ma siamo sicuri che già dalla Q1 cercheranno la prestazione.

Per Castellani la rincorsa alla corona di campione sarà impresa ardua anche se matematicamente è ancora in corsa. Nik Settimo al rientro dalla trasferta del campionato Alpe Adria in moto3, tornerà sicuramente motivato per lasciare l’academy con un buon risultato.

Appuntamento quindi al 1-2 ottobre 2016 per seguire le prestazioni di questi giovani piloti direttamente in pista al Mugello oppure con il servizio live-timing direttamente dal sito www250gp.it

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP
Sottoscrivi questo feed RSS