Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Bel finale a Vallelunga!

  • Letto 200 volte
  • Print Friendly and PDF
In evidenza Bel finale a Vallelunga!
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il week end appena trascorso ha visto scendere in pista per l’ultimo round 2021 le premoto3 Racetech targate AcademyGP. I giovanissimi riders, Pier Francesco Venturini e Alessandro Di Persio hanno approcciato la pista di Vallelunga dal giovedì seppur con condizioni meteorologiche non ottimali. Nella rocambolesca giornata di giovedì cadute e cedimenti meccanici

hanno reso particolarmente difficoltoso l’approccio al complicato tracciato capitolino. Per la conseguente sostituzione del motore di Venturini la commissione Fmi ha deliberato la partecipazione del pilota fuori classifica. Per l’utilizzo di un nuovo punzone, Di Persio è stato posizionato per lo start di gara1 in pit lane.

Venturini e Di Persio si sono però difesi egregiamente in qualifica riuscendo a conquistare rispettivamente la 22° e 23° casella in griglia di partenza con i crono di 1.50.734 per Venturini #33 e 1.50.868 per Di Persio #69.

Chiamati entrambi alla rimonta, l’avvio di Gara 1 non è però dei migliori, Di Persio scatta dalla pit lane a causa di una penalità ricevuta e Venturini scatta dall’ultima casella in griglia a causa di incomprensioni durante lo schieramento. La gara inizia in salita per entrambi i piloti Academy che però, consapevoli delle loro potenzialità hanno messo in atto due splendide rimonte.

Venturini, nonostante i pochissimi giri effettuati nel corso delle prove libere ha chiuso la gara in nona posizione con l’ottimo crono di 1.48.745 che ha ancora una volta impressionato tutto lo staff AcademyGP.

Di Persio ha concluso a ridosso della zona punti, 16° posizione per lui e ancora un miglioramento cronometrico (1.50.631) dimostrano la crescita progressiva del giovane abruzzese.

In Gara 2, a seguito del buon warm-up della domenica mattina, i due riders possono scattare dalla griglia di partenza e giocarsela ad armi pari con tutti i piloti davanti a loro. Entrambi si ritrovano a combattere nel gruppo di piloti per la 12° posizione.

A chiudere davanti in questa gara è Alessandro Di Persio #69 che, con il tempo di 1.50.364 e con le ottime abilità dimostrate nel corpo a corpo, è riuscito ad aggiudicarsi una soddisfacente 13° posizione e ancora un passo in avanti a livello cronometrico a conferma dell’ottimo lavoro svolto con la squadra durante tutto il week-end.

Venturini #33 chiude la gara in 15° posizione (1.50.272), non è riuscito a ripetere le prestazioni ottenute in gara 1 complici alcuni contati avuti durante la lotta per le posizioni e un feeling non ottimale con il posteriore della sua Racetech.

La conclusione del campionato italiano 2021 ci lascia con la consapevolezza che, l’investimento fatto su  giovani piloti da parte del patron Roberto Marchetti ha continuato a svilupparsi, riuscendo in tutte le occasioni a mettere i piloti in condizione di esprimere il meglio di loro stessi e delle loro moto.

Pier Francesco Venturini è atteso ad un nuovo appuntamento in terra spagnola. Il fine settimana del 24 ottobre lo vedrà protagonista, coadiuvato dallo staff Academy GP, nel campionato Esbk premoto3 che si svolgerà sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Alessandro Ambrosi