Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Vallelunga: bene Basso, Hosciuc chiude male

Buono l’esordio di Basso in sella alla Racetech, Hosciuc chiude male una stagione importante.

Jacopo Hosciuc, voleva chiudere la stagione in bellezza. In vista della convocazione della Red Bull Rokies Cup 2020, il tredicenne è approdato a Vallelunga con l’obiettivo di portare a casa la prima vittoria dopo i numerosi podi incassati durante la stagione. Senza obblighi di classifica, Hosciuc ha “aiutato” il neo campione italiano della Premoto3, Luca Lunetta, battagliando in gara1 con il diretto inseguitore Filippo Bianchi. Un confronto durato per tutta la gara che ha visto prevalere Bianchi su Hosciuc rispettivamente in quarta e quinta posizione.

In gara2 Hosciuc scattato dalla quarta casella dello schieramento, in breve si porta a ridosso del duo di testa composto da Farioli e Bianchi. Il trio si compatta ma all’inizio della quarta tornata Hosciuc viene rallentato dal mal funzionamento dell’impianto elettrico. La sua corsa continua purtroppo a fasi alterne ma con grande sportività taglia il traguardo in sedicesima posizione. Il campionato lo ha visto tra i grandi protagonisti ed in effetti la quinta posizione finale gli va un po’ stretta.

Buono il percorso intrapreso da Cristian Basso. Il tredicenne romano, in forza alla selezione “Talenti Azzurri” ha mostrato carattere e intraprendenza. La gara di Vallelunga preventivata come banco prova ha sdoganato Basso per l’ingresso ufficiale in AcademyGP 2020. Ci sono alcuni dettagli da mettere a punto con la famiglia e il gruppo dei “Talenti Azzurri” ma sportivamente il ragazzo ha già dimostrato di poter stare con i più bravi della categoria.

Fin dalle prove libere del giovedì antecedente la gara, Basso si è trovato bene con l’assetto. “La moto è molto reattiva e la sento molto agile nei cambi di direzione” queste le sue prime dichiarazioni a caldo. “In questo team mi trovo bene, sono molto motivato e grazie ai miei genitori spero di poter firmare l’accordo in fretta. La squadra è romana e soprattutto con il manager Marchetti posso vedermi spesso anche fuori dalle giornate di gara”.

La settimana del 14 ottobre, Jacopo Hosciuc e Cristian Basso si trasferiranno in Spagna per affrontare l’impegno della selezione per l’accesso alla Red Bull Rookies Cup 2020. Il plotone romano sarà completato da Luca Lunetta e Gabriele Mastroluca.

  • Pubblicato in PreMoto3

Gran finale a Vallelunga

A Valellunga va in scena il round finale del C.i.v. Il tecnico tracciato romano intitolato alla memoria del pilota e progettista Piero Taruffi, vedrà scendere in pista l’equipe AcademyGP.  La compagine romana è l’unica squadra della regione ad essere impegnata nella classe Premoto3.

Jacopo Hosciuc per questo finale di stagione sarà affiancato da Cristian basso, tredicenne romano facente parte della selezione Talenti Azzurri. Il percorso 2019 di Basso lo ha visto protagonista proprio nella classe Premoto3 con un’altra squadra interrotto dopo il round 3 di Imola. In vista di un possibile ingaggio 2020, Basso comincerà a prendere confidenza con la Racetech e con le maestranze tecniche. La sua partecipazione sarà in configurazione wild card quindi non comparirà nelle classifiche finali.

Hosciuc attualmente occupa la quinta piazza in classifica con 102 punti, distante 60 punti dalla vetta occupata dal romano Luca Lunetta. La quarta piazza dista 21 punti e con 50 ancora da assegnare, il tredicenne potrebbe chiudere la stagione in crescendo.

Sempre disponibile la diretta Tv per le gare dal portale www.elevensports.it come pure il servizio live.timing direttamente dalla pagina www.civ.tv per prove ufficiali e gare.

Orari:

Venerdì 4/10 Fp1 cronometrata ore 10.35 – Op1 ore 15.30

Sabato 5/10 Op2 ore 9.30 – gara1 ore 15.30 (start 15.40)

Domenica 6/10 Wu ore 9.40 – gara2 ore 16.00 (start 16.15)

  • Pubblicato in PreMoto3

PREMOTO3 2020: Mihaila è con noi

Demis Mihaila è pilota AcademyGP 2020. La conferma è del 24 settembre 2019 con la firma dei genitori che si affidano alla compagine romana per l’ingresso dell’undicenne Demis nel C.i.v. PreMoto3 2020.

Demis Mihaila è un ragazzo romano di origini rumene e vive a Tivoli in provincia di Roma.

Fin dal primo test effettuato sul circuito di Cremona nel luglio scorso, il ragazzo ha dimostrato di poter competere ai più alti livelli. A Cremona Demis si è trovato subito a suo agio sulla Racetech fissando il suo miglior crono ad appena due decimi dal best lap di classe fissato da Alessandro Morosi nel 2018, 1.34.70.

Un ulteriore test effettuato sulla Racetech al Mugello il 26 agosto 2019, ha consacrato Mihaila come outsider 2020. I suoi crono nelle tre uscite del mattino sono stati costantemente tra i migliori. Nell’ultimo turno solo Farioli ha fatto meglio di lui (due decimi), fissando il suo best lap in 2.07.40.

Demis Mihaila ha appena concluso il suo impegno nella classe MiniGp50 in forza alla squadra Pasini diretta da Ilario Pasini, chiudendo il campionato in terza posizione, primo dei piloti Pasini. Penalizzato dalla differenza di peso, in una categoria dove non è previsto il peso minimo, Demis ha faticato molto per affermarsi. In PreMoto3 sarà differente, vista l’attenzione riservata dal settore tecnico al problema peso che ad oggi è fissato in 142kg.

I prossimi impegni vedranno protagonista Mihaila in numerosi test in sella alla Racetech in Italia e in Spagna.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in PreMoto3

Mugello dolce-amaro per Hosciuc

Round 5 dolce amaro per la squadra AcademyGP e Jacopo Hosciuc. La giornata dedicata alle prove libere, giovedì 19 settembre, ha inaugurato il fine settimana tutto in salita della compagine romana. Il primo turno tutto sommato è filato liscio anche con condizioni di grip poco favorevoli. I successivi due turni sono stati vanificati da un contatto elettrico che mandava in blocco la bobina di accensione motore.

La prova libera cronometrata del venerdì ha messo in evidenza l’ottimo feeling di Hosciuc con la nuova ciclistica, suo il terzo crono a 1,2s dal capofila Lunetta. La prima prova ufficiale disputata nel pomeriggio ha confermato sul podio virtuale la presenza di Hosciuc al terzo posto con il crono di 2.05.92 con un ritardo dal capofila di 0,660s.

L’ultima prova ufficiale iniziata alle ore 9.30 del sabato ha visto alternarsi al vertice almeno sei piloti. La spunta Filippo Farioli con il crono di 2.05.02 con Hosciuc che conquista la quarta casella dello schieramento con un ritardo di appena 0,263s.

Gara1 iniziata alle 16.00 ha visto protagonista una serratissima lotta al vertice. Hosciuc nel corso della prima tornata perde terreno fino a transitare ottavo al primo passaggio. Tra il secondo e il terzo giro recupera sei posizioni fino a raggiungere il capofila Christian Lolli. Per oltre sette delle dodici tornate il duello ravvicinato tra i due tredicenni sembra far pensare ad un finale a due. Ma evidentemente il loro duello ha permesso agli inseguitori capitanati da Cangelosi di guadagnare terreno e prendere la scia sul lungo rettilineo che porta al traguardo. Finale trilling con sei piloti a contendersi le scie che vede Cangelosi tagliare per primo il traguardo. Hosciuc con un ritardo di appena 0,200s transita in quinta posizione.

Le previsioni meteo vengono confermate dalla pioggia copiosa caduta dalla notte fino a metà della mattina della domenica. Il warm up viene effettuato in condizioni di pista bagnata e l’alfiere della AcademyGP  si è trovato subito bene con il particolare grip.

Gara2 prevista per le 17.00 subisce un ritardo nello start dovuto allo stop forzato della gara precedente. Alle 18.00 lo start dell’ultima gara in programma, la Premoto3.

Il primo pomeriggio ha visto un tiepido sole che seppur lentamente stava asciugando il nastro di asfalto del Mugello. Ma proprio in vista della gara riservata alle quarto di litro un rovescio la bagnava nuovamente costringendo tutti i piloti al montaggio delle coperture rain.

Allo spegnersi del semaforo Hosciuc scatta discretamente, il primo passaggio lo vede transitare in terza posizione. Nel corso del secondo giro perde terreno fino alla dodicesima piazza per poi nel successivo passaggio ritirarsi per il cattivo funzionamento del sensore del Tps.

Due dei tre zeri della classifica di Jacopo Hosciuc sono dovuti a problemi derivanti da problemi elettrici del cablaggio originale Yamaha fornito come kit e approvato dalla Fmi, un cablaggio progettato per le moto da motocross.  Questo tipo di problema rilevato da diversi team sta minando la fiducia nel fornitore e soprattutto le aspettative di piloti, genitori e squadre.  Auspichiamo un intervento decisivo da parte degli organi competenti per far si che delle belle gare non vengano rovinate da decisioni superficiali e inadeguate.    

Il prossimo appuntamento sarà il round finale del campionato e avrà luogo sul circuito Vallelunga di Campagnano di Roma nel fine settimana del 6 ottobre 2019.

Ro.Ma.

  CLASSIFICA ANALISI TEMPI
R1 icona pdf icona pdf
R2 icona pdf icona pdf
     

CLASSIFICA CAMPIONATO

CLASSIFICA COSTRUTTORI

  • Pubblicato in PreMoto3

PreMOTO3 CIV: al Mugello per il riscatto

Il fine settimana del 22 settembre 2019 vede tornare al Mugello, dopo uno stop di due mesi, il circus del C.i.v. La squadra AcademyGP torna in pista con il suo pilota di punta Jacopo Hosciuc e l’ esordiente a ruote alte Cesare Tiezzi. Il giovane piemontese deciderà di proseguire l’avventura in questo round in base alle prestazioni espresse durante le sessioni di prove libere.

La squadra ha un nuovo assetto tecnico capitanato dal milanese Angelo Nava e da luca Barbareschi già in forza nel progetto. Nei test condotti proprio sul circuito toscano il 26 agosto sono stati provati vari assetti e nell’occasione è sceso in pista l’undicenne Demis Mihaila. I crono dei due ragazzi sono stati costantemente tra i migliori della giornata e questo ha dato fiducia all’intera compagine romana.

Attualmente Hosciuc è in quinta posizione a 7 punti dalla quarta piazza e 67 dalla vetta capitanata da Luca Lunetta. La speciale classifica riservata ai costruttori vede la Racetech in quinta piazza a 29 punti dalla quarta.

La squadra scenderà in pista giovedì 19 per le sessioni di prove libere per poi proseguire il percorso delle prove ufficiali e gare del sabato e domenica.

La programmazione televisiva prevede la trasmissione in diretta tramite il portale www.elenvensports.it  sezione Civ.

Di seguito gli orari delle gare:

Sabato ore 15.45 (apertura pit lane) ore 16.00 Start

Domenica ore 17.05 /apertura pit lane) ore 17.20 Start

CLASSIFICA CAMPIONATO

  • Pubblicato in PreMoto3

PREMOTO3: Hosciuc a podio

Jacopo Hosciuc torna sul podio con un ottimo secondo posto in gara2 ad appena 9 centesimi dal vincitore Filippo Farioli.

Un week end di gare al Misano World Circuit tutto da ricordare. Prove libere e prove ufficiali disputate con temperature torride che hanno messo in crisi le coperture e di conseguenza il feeling dei piloti con il grip. Jacopo Hosciuc, liberatosi dai fantasmi del pessimo round3 di Imola, ha assunto un atteggiamento da vero leader. Un percorso intrapreso grazie all’aiuto dei tecnici della scuola di motociclismo Smc di Orte che sta portando i primi frutti.

Gara1- Hosciuc scatta dalla nona casella e dopo la prima tornata comincia una rimonta che lo porta al quinto giro a transitare terzo non lontano dal duo di testa composto da Farioli e Lunetta. Probabilmente un calo di lucidità lo costringe ad un forzato recupero e viene risorpassato dal gruppo composto da Cangelosi, Bianchi, Margherito e Falzone (oggi wild card fuori fiches). La gara viene interrotta per pioggia all’inizio dell’ 11° giro decretando anzitempo la classifica. Hosciuc in quinta piazza ma con una penalità di 1 secondo inflitta per aver utilizzato più volte lo spazio oltre i cordoli per voltare. Posizione finale rivista con la settima piazza.

Gara2- L’alfiere del progetto AcademyGP affronta a testa bassa questa gara dichiarata dal direttore di gara “bagnata”.  Asfalto infido per la pioggia caduta pochi minuti prima dello start ma che il sole stava lentamente asciugando. Partenza mediocre che Hosciuc gestisce con molta attenzione. Nelle prime due tornate subisce gli attacchi di vari compagni evidentemente per avere il tempo di valutare le effettive condizioni di grip. Da ricordare la brutta caduta subita nel warm up del mattino dove il giovane è caduto rovinosamente all’ingresso della prima del “Carro” per un eccesso di confidenza con l’asfalto bagnato. Nel corso della terza tornata Hosciuc sorpassa addirittura sei concorrenti del calibro di Bianchi, Margherito, Natali, Sciarretta, Cangelosi e Miceli. Il giro dopo perde una posizione per mano di Bianchi. Ma dalla successiva tornata riconquista la quarta piazza mantenendola fino alla fine del penultimo giro. Nel frattempo le prime due posizioni occupate da Falzone e Volpi, oggi wild card fuori fiches, erano considerate “fantasmi” ai fini della classifica. Appena più staccato (circa 2secondi) Luca Lunetta occupava la terza piazza (prima in classifica effettiva), ma per un problema non meglio dichiarato nel corso dell’ultima tornata viene risucchiato da Farioli che aveva appena sorpassato Hosciuc e Bianchi concludendo in questo ordine al traguardo. A Lunetta viene inflitta anche una penalità di 1 secondo ma che non ha influito sulla redazione della classifica finale.

Il podio di gara2 vede vincitore Filippo Farioli in piazza d’onore Jacopo Hosciuc e Filippo Bianchi a chiudere il podio.

L’attuale classifica vede Hosciuc in quinta posizione a quota 91 punti a 7 punti dalla quarta occupata da Cangelosi. La speciale classifica costruttori vede Racetech in quinta piazza.

Il prossimo round si disputerà al Mugello il fine settimana del 22 settembre 2019.

Per gli appassionati internauti le gare possono essere riviste integralmente sul sito www.elevensports.it.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in PreMoto3

PREMOTO3 CIV: Misano per il giro di boa

Il fine settimana del 28 luglio 2019 vede tornare in pista a Misano Adriatico il circus del C.I.V. La squadra AcademyGP torna in pista con il suo pilota Jacopo Hosciuc con l’obiettivo di recuperare punti. Il doppio zero incassato al round3 di Imola ha segnato fortemente la compagine capitolina che ha fatto quadrato intorno al tredicenne Hosciuc. Nel tempo passato dalla tappa imolese, il reparto tecnico ha lavorato duramente e addirittura il team manager si è rimesso tuta e casco fornendo precise indicazioni per lo sviluppo della ciclistica Racetech.

Lunghe ed estenuanti sessioni di allenamento hanno visto Hosciuc protagonista alla SMC, scuola di motociclismo di Orte. Atletica con valutazione della prestazione, PitBike e flat track tutto secondo il protocollo del gruppo RomanStyleTraining ideato e capitanato da Roberto Marchetti.

Il gap con gli avversari fortunatamente non è impossibile da colmare, attualmente Hosciuc è in quinta posizione a 10 punti dalla quarta piazza e 58 dalla vetta capitanata da Luca Lunetta. La speciale classifica riservata ai costruttori vede la Racetech in quinta piazza a 20 punti dalla quarta.

La squadra scenderà in pista giovedì 25 per le sessioni di prove libere per poi proseguire il percorso delle prove ufficiali e gare del sabato e domenica.

La programmazione televisiva prevede la trasmissione in diretta tramite il portale www.elenvensports.it  sezione Civ.

Di seguito gli orari delle gare:

Sabato ore 16.05 (apertura pit lane) ore 16.20 Start

Domenica ore 16.00 /apertura pit lane) ore 16.15 Start

CLASSIFICA PILOTI

CLASSIFICA COSTRUTTORI

  • Pubblicato in PreMoto3

PREMOTO3: test per Mihaila

Si è svolto a Cremona un nuovo test AcademyGP che ha visto protagonista Demis Mihaila.

L’undicenne romano di origini rumene, ha scelto la Racetech per il suo esordio a ruote alte. Oltre 60 tornate utilizzando coperture usate fissando il suo best lap in 1.34.71 proprio nell’ultima sessione.

Il ragazzo ha colpito lo staff per la precisione della guida e in particolare per la sensibilità dimostrata ai cambiamenti di assetto richiesti durante la giornata.

Segue l’intervista.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in PreMoto3
Sottoscrivi questo feed RSS