Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

L'evento al Two Stroke is Back al Tazio Nuvolari

Il primo evento 2024 dedicato alle moto a due tempi ha avuto luogo sul circuito Tazio Nuvolari di Cervesina. Nonostante il meteo avverso con temperature molto basse per il periodo e la pioggia caduta copiosa dalla notte, è stato un successo.

Qualche defezione da parte degli artigiani produttori di componenti e di diversi piloti non ha comunque influito sulla qualità dei mezzi presenti nel paddock del circuito pavese. 

La reunion del trio Mattarozzi, Arletti e Hauser è stata l’attrazione principale. Le ormai famose 500 da gran premio replica fedele delle Yamaha guidate da Olivier Jacque, Alex Hoffman e Max Biaggi, hanno deliziato il numeroso pubblico e addetti ai lavori. Una per volta sono state scaldate come una 9a di Beethoven, orchestrate dai rispettivi proprietari coadiuvati da Greco Covezzi. Nel pomeriggio Alex Arletti e Carlo Mattarozzi sono scesi in pista per la gioia di tutti i presenti: inconfondibile il sibilo del quattro cilindri!

Sempre cospicua la presenza delle varie preparazioni su base Suzuki Rg500 Gamma. Ma una novità per il Tsb è stata la presenza di addirittura due Suzuki Titan 500: Franco Castrovilli collezionista pilota e Vincenzo Specchi pilota per il mitico preparatore Corbinati. Le due moto sono scese in pista con la grande soddisfazione degli appassionati proprietari.

La nota famiglia di preparatori Bianchi ha portato in paddock oltre alla Roem 250, bicilindrico boxer a due tempi, la Rumi 125Gp. La piccola ottavo di litro è stata protagonista della scena nazionale e a volte mondiale a partire dai primi anni novanta fino all’ultima versione pilotata nel Civ 2009-2011 da Hiroki Ono e Kevin Calia. Soluzioni eclettiche dettate dal patron Stefano Rumi assecondato tecnicamente proprio da Renzo Bianchi e i figli Marco e Giorgio. La moto è stata messa a “nudo” per la delizia dei tanti appassionati presenti. Vari riscaldamenti hanno visto protagonista il nipote Daniel, 17enne pilota di velocità ed enduro. Sempre emozionante assistere al perfetto riscaldamento di una moto da corsa.

Una presenza fortemente voluta è stata quella dell’ex pilota Bianchi. Proprietario da sempre di una Kridler 50 da gran premio, il milanese si è esibito in paddock con il riscaldamento della mitica “zanzara” e addirittura uno start.

Tutti i video dell’evento sono visionabili sul canale YouTube Academygp .

Doveroso un ringraziamento ufficiale a Filippo Del Monte che ha messo in condizione tutti i presenti di fruire al meglio del circuito e i suoi servizi.

Un’altra data è allo studio per riproporre nel 2024 un nuovo evento. Quindi rimanete sintonizzati per conoscere la nuova data del Two Stroke is Back! 

 

Sul nostro canale YouTube ritrovate tutti i contenuti e le interviste dell'evento : https://www.youtube.com/@250GP

 

Ufficio stampa AcademyGP

 

 

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProIdbdf71b0e7b

  • Letto: 256 volte

Primi punti per Joel Mora Ciucur

Debutto positivo per l’alfiere del progetto Academy GP in occasione del primo round del
campionato italiano velocità 2024. Joel Mora Ciucur, tredicenne catalano, ha esordito sulla
Honda 250 Nsf portando a casa un’ottima 15a posizione poi diventata 12a per la squalifica di 3
concorrenti. Il ragazzo ha avuto un ottimo approccio con il tracciato romagnolo e nonostante
alcune difficoltà tecniche è riuscito a mantenere alta la concentrazione.


In gara2, dopo una bella battaglia di sorpassi nel terzo gruppo di gara, ha subìto un lieve calo
prestazionale perdendo la quindicesima piazza per pochi millesimi di secondo. In ogni caso ha
fatto registrare un ottimo passo gara facendo registrare il suo best lap proprio nell’ultima tornata.
Un ringraziamento particolare va indirizzato agli sponsor tecnici NewFren per freni e frizioni,
Termorace per la fornitura delle termocoperte, Bonamici Racing per i componenti di alluminio.

Ufficio stampa AcademyGP

 

 

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProIda66200be56

  • Letto: 268 volte

Two Stroke is Back... a Cervesina!

La fine dell’inverno è vicina e i due tempi cominciano a scaldare i motori! L’evento esclusivo dedicato alle moto a due tempi approda al Tazio Nuvolari di Cervesina domenica 28 aprile 2024.


Il nuovo tracciato di 5260 metri ospiterà il Two Stroke is Back! con un’area paddock e turni in pista esclusivamente dedicati alle moto a due tempi. Il lungo nastro d’asfalto, fiore all’occhiello del racing italico, permetterà uno svolgimento delle prove libere in piena sicurezza. L’area paddock sarà a disposizione gratuitamente agli espositori e produttori di accessori dedicati al 2t. Gli appassionati che vorranno scendere in pista, potranno scegliere le formule di 3 o 6 ingressi in pista. I prezzi in prevendita sono rispettivamente di 160 e 285 euro e includono la t-shirt dell’evento e la partecipazione al 2T Special Contest.

Una selezionata giuria decreterà durante l’evento il vincitore di ogni cilindrata: lo stile e la bellezza saranno le qualità richieste. I premi in palio saranno dei buoni sconto per l’adesione al prossimo evento targato Two Stroke is Back!

Le foto dell’evento saranno caricate sul sito www.academygp.it e saranno a disposizione gratuitamente.

Un doveroso ringraziamento è indirizzato a Filippo Del Monte che ha incoraggiato l’iniziativa 2024. 

➡️ Modulo d'iscrizione

 

Ufficio stampa AcademyGP

 

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProIddde8a858f9

  • Letto: 1129 volte

Le due tempi in fiera a Bologna

Dopo il grande successo dell’evento Two Stroke is Back! di Varano de’ Melegari, Roberto Marchetti rilancia l’immagine del 2 tempi partecipando alla fiera Auto e Moto d’epoca di Bologna. 

Dal 26 al 29 ottobre uno spazio esclusivo sarà allestito all’interno del padiglione 21 (posizione B11), meta dei tanti appassionati due tempisti. In grande risalto le opere di Alex Arletti e Carlo Mattarozzi: le replica Yamaha 500 che hanno fatto la loro prima uscita proprio a Varano lo scorso 10 settembre, saranno in vetrina a Bologna.

Altro grande protagonista sarà Cristian Polverelli con la sua 500 e il nuovo motore che verrà esposto per la prima volta. Una chicca per i followers della Suzuki Gamma 250 sarà la VJ23 di Davide Zandonà. Il vulcanico veronese si è messo a disposizione per rendere ancora più motivante una visita in fiera.

Massimo Flori, eclettico proprietario di una Suzuki 500 special (Golinelli), ha dato conferma della partecipazione. Garantita la presenza di una Honda 250Rs da gran premio: Alvise Evangelistella, reduce dalla tappa di Misano del campionato 2T Italian GP, si è messo a disposizione per arricchire la collezione di 2T esposte.

Appuntamento quindi in fiera Bologna – Auto e Moto D’Epoca dal 26 al 29 ottobre 2023.

 

Ufficio stampa AcademyGP

 

 

  • Letto: 569 volte

Passione a due tempi

Il paddock e il circuito Riccardo Paletti di Varano dè Melegari sono stati il teatro di “prosa” del due tempi. L’evento Two Stroke is Back! Dedicato esclusivamente alla valorizzazione delle moto a due tempi si è svolto con grande successo di partecipazione da parte di piloti, costruttori e pubblico. Innumerevoli le realizzazioni di Special e repliche fedeli oltre la massiccia presenza di moto da gran premio. Fari puntati sulle bellissime repliche Yamaha Roc 500 realizzate da Carlo Mattarozzi, Alex Arletti, Claude Hauser e Frank Virmaux. Arletti e Mattarozzi hanno scelto Il Tsb 23 per il debutto in pubblico delle loro realizzazioni. Un meritato successo dopo aver passato 5 anni e migliaia di ore di lavoro per il progetto e la realizzazione di queste 500 da gran premio. Cristian Polverelli è sceso in pista con la sua 500 con un motore di seconda generazione condividendo con Alvise Evangelistella le sensazioni e la messa a punto. Marco Taldini ha onorato e dato lustro all’evento portando in paddock e in pista l’Aprilia 500Gp Factory ex Harada e l’ultima Paton 500Gp prodotta per il Manx Gp. In effetti la presenza di Roberto Pattoni ha confermato l’importanza della manifestazione. Da Roma il duo composto da Giuseppe Natalini e Stefano Galletti ha ricevuto un acclamata considerazione per le loro interpretazioni in tema di Special su base Yamaha Rd500. Renzo Bianchi, molto entusiasta dell’invito, ha deliziato il pubblico con l’accensione del suo prototipo Roen 250 Gp. Motore 2 tempi in configurazione Boxer. Vittorio Mondani ha portato in pista, 87 primavere per questo giovanotto, la splendida Yamaha 700Gp. Giuseppe Mainetti, stimato collezionista di moto da gran premio, ha messo a disposizione due perle: la Yamaha 500 Tz e la Yamaha 750 Tz. La presenza in paddock del noto pilota Mirco Modesti in veste di costruttore di scarichi e di Paolo Evangelista di Special Frame ha dato ulteriore motivo d’interesse sia per i partecipanti che per i visitatori. Chiesta a gran voce dei partecipanti, la conferma della nuova data del Tsb 2024. Uno speciale ringraziamento va indirizzato a Delfina Marchetti e Tommy Scatolini per la realizzazione della grafica della t-shirt celebrativa e alla direzione dell’autodromo per la impeccabile gestione della pista.


Ufficio stampa AcademyGp

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProId68b8986bbb

  • Letto: 871 volte

Al Mugello, Volpato rompe il ghiaccio

Per una strana coincidenza, Volpato rientra nel campionato italiano premoto3 nel round del Mugello, dove nel 2020 e nella gara dell’esordio a ruote alte, ebbe il grave incidente che fermò la sua carriera.

Un rientro ponderato e organizzato dai genitori e dal team manager dopo un test effettuato a Cremona con buoni risultati. L’adeguamento della Racetech agli attuali regolamenti ha imposto un duro e faticoso lavoro per la messa a punto sia da parte di Vittorio che della squadra. Il giovedì di prove libere ha visto il primo turno con l’unico stop della moto per una “leggerezza” nel rimontaggio della rapportatura finale. Dal secondo turno tutto è filato liscio svolgendo dall’inizio il necessario rodaggio del motore completamente nuovo. 

Il venerdì del Civ è un giorno importante per affinare la messa a punto del setting: Volpato reagisce bene alle continue richieste dei tecnici e insieme hanno costruito un’ottima base per fare bene. 

Un piccolo errore di valutazione del rapporto finale ha compromesso la prestazione nella prima prova cronometrata, prontamente corretta dai tecnici per affrontare al meglio le prove ufficiali.

Le prove di qualifica vedono il piazzamento di Volpato nella casella centrale della sesta fila dello schieramento. 

La partenza al rallentatore vede Volpato sfilare in gara1 intorno alla ventesima posizione. Dopo un piccolo contrasto con un altro pilota, Volpato perde la scia del gruppo che lo precedeva rimanendo isolato per il resto della gara. Un contesto che lo vede assimilare esperienza per affrontare la gara della domenica in modo piu’ incisivo come in effetti è avvenuto.

Anche lo start di gara2 è stato pessimo ma Vittorio non si perde d’animo e attacca subito. Nonostante un episodio rovinoso ai danni di tre piloti che lo precedevano riesce ad inserirsi nel terzo gruppo composto dal 5 piloti in lotta per la decima posizione. Sorpassi e controsorpassi per oltre 4 tornate entusiasmano il muretto box. Purtroppo nel corso della 5a tornata Volpato perde l’anteriore alla curva 2. La sua gara si ferma lì.

Il rientro ai box vede il pilota, la squadra, la famiglia tutti raggianti e felici per l’ottima reazione dimostrata in gara e il coraggio di riprendere il cammino dopo oltre tre stagioni dallo stop forzato.

Il ritorno in pista potrebbe essere in occasione del round finale del Civ Premoto3 nello storico circuito di Imola nel fine settimana del 8 ottobre 2023.

Ufficio stampa AcademyGP

Credit ph Fotoagenzia 31

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProIdf684222f5d

 

  • Letto: 467 volte

Volpato riparte con Academy GP

Vittorio Volpato sceglie la Racetech premoto3 per riprendere il percorso interrotto nel 2020 da un brutto incidente. Il quindicenne pilota veneto, ha alle spalle un buon curriculum: secondo classificato nel Campionato italiano junior 2019 in sella alle mini gp e bi campione Cnv moto Asi 2018-19.

L’esordio a ruote alte è avvenuto nel primo round 2020 del campionato italiano Premoto3 purtroppo subendo una battuta di arresto in seguito ad un episodio sfortunato avvenuto durante le prove ufficiali. Due operazioni chirurgiche alla gamba e due stagioni dopo, Vittorio è molto carico e motivato a riprendere il percorso agonistico.

Ottime sensazioni per lui durante il recente test effettuato sulla pista di Cremona: “Mi alleno da diversi mesi con una Rmu Premoto3 ma appena qualche giro sulla Racetech ed è nata subito un’empatia con questa moto. Stabile nei curvoni veloci ma anche agile negli scambi”.   

“Con Volpato abbiamo effettuato oltre 50 tornate a Cremona e nelle varie soste ho trovato un ragazzo molto sensibile alle regolazioni del setting, un vero piacere lavorarci. Esordiremo al Mugello e mi aspetto di fare molto bene”. Questo il commento a caldo di Roberto Marchetti.

Il fine settimana del 3 settembre 2023, l’autodromo del Mugello sarà il teatro del 5°round stagionale del campionato italiano velocità Premoto3 a cui parteciperà la squadra AcademyGP con il suo pilota Vittorio Volpato in sella alla Racetech.

Ufficio stampa Moto Club Igp2t

 

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProId9269e059d7

 

  • Letto: 608 volte

Two Stroke is Back! Ritorno a varano

La fine di un lungo letargo degli eventi targati 2T coincide con la voglia di rimettersi in gioco di Roberto Marchetti. L’evento dedicato alle moto a due tempi viene riproposto nella storica location dove tutto ha avuto inizio nel 2014. Il circuito Riccardo Paletti di Varano dè Melegarisarà infatti il palcoscenico della nuova edizione del Two Stroke is Back!

Un'area posizionata di fronte alla direzione gara sarà allestita in esclusiva per la mostra-scambio e zona paddock per i bikers targati due tempi. Gli appassionati che vorranno scendere in pista saranno divisi in due raggruppamenti dichiarando nel modulo iscrizione il loro best lap.
Quattro saranno i turni a disposizione per ogni raggruppamento. Il costo in prevendita è fissato a 130€ e agli iscritti sarà omaggiata la t-shirt ufficiale dell’evento. L’acquisto in pista è fissato a
150€. E’ prevista un’assicurazione per recupero delle prove libere al costo di euro 35 (limite massimo per l’acquisto fissato al 1 settembre 2023).
I collezionisti ed gli espositori potranno usufruire degli spazi in maniera del tutto gratuita.
Le foto dell’evento saranno caricate sul sito web www.250gp.it e saranno a disposizione degli internauti gratuitamente.
Un ringraziamento particolare va indirizzato al gruppo 2T Italian GP che sostiene l’attività racing in Italia con l’organizzazione del settore Epoca Fmi.

Per qualsiasi info potete contattarci al 338.7990634.


Ro.Ma.

  • Letto: 1505 volte

Della Bianca cala il tris In evidenza

Il fine settimana del 9 luglio 2023 il circus Epoca Sport è approdato al Riccardo Paletti di Varano dè Melegari. Il nostro alfiere Luca della Bianca ha praticamente imposto il suo ritmo nella classe TT2T del gruppo 5. Al sabato mette in cassa la pole position e la domenica con il nastro d’asfalto arroventato dal calore estivo il coriaceo toscano ha dettato legge. Vittoria e giro veloce è l’incontestabile modo per far capire agli avversari che in questa stagione è lui l’uomo da battere.

Il prossimo round avrà luogo al Borzacchini di Magione nel week end del 3 settembre.

Ro.Ma.

 

Credit Ph Benzina Media

View the embedded image gallery online at:
https://www.academygp.it/press/gp-academy.html#sigProId4af05c1148

 

  • Letto: 664 volte
Sottoscrivi questo feed RSS