Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Ambrosi profeta a Magione

Il fine settimana del 23 giugno si ricorderà non solo per il caldo torrido ma anche per la bella prestazione del pilota AcademyGP Alessandro Ambrosi.

Il perugino nonostante la pressione dovuta alla massiccia presenza di amici e parenti, ha portato a termine il percorso di apprendistato in 125gp sul tecnico circuito del Borzacchini di Magione.

Già dalla prima prova libera del venerdì Ambrosi è riuscito a raggiungere il crono di 1.25.00 per poi ripetersi nella libera 2 con 1.26.30 nonostante il primo settore fosse stato reso impraticabile per la presenza di olio.  Il sabato nella prima prova ufficiale Ambrosi da il meglio di se conquistando la sesta piazza della classe 125 con il buon crono di 1.22.72. Per la seconda prova ufficiale Ambrosi si presenta in pista con gomme nuove ma complice un piccolo calo di concentrazione forse dovuto al caldo umido, non è riuscito a migliorare il crono del mattino.

Lo schieramento lo vede in settima fila, essendo la gara mista con le classi 250gp e sp. Allo spegnersi del semaforo Ambrosi scatta bene ma un contatto tra due piloti tra la curva 1 e 2 decreterà l’annullamento dello start. La nuova partenza data dopo alcuni minuti non è congeniale per il pilota AcademyGP. Diverse tornate lo hanno visto protagonista di duelli con moto di classe diversa e in effetti la differente accelerazione lo ha messo a dura prova. Nella classifica di classe Ambrosi finisce comunque quarto e cosa più importante, compie il suo best lap proprio all’ultima tornata con il crono di 1.22.44 migliorando il tempo della qualifica.

Prossimo appuntamento per il pilota della 125gp sarà sull’autodromo di Franciacorta il fine settimana del 21 luglio 2019 nel contesto del MotoEstate.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

Ambrosi a Magione

Il fine settimana del 23 giugno Alessandro Ambrosi sarà wild card nella gara della serie 2T Italian Gp che si disputerà sul circuito Borzacchini di Magione.

Ambrosi, non ha resistito alla possibilità di correre il gran premio di “casa”. Una scelta difficile la sua, vista la concomitanza con la gara di Cervesina della serie già iniziata con le due gare precedentemente effettuate nel contesto MotoEstate. Anche l’impossibilità di provare il tracciato con l’ Honda 125gp non lo ha fermato: è sceso in pista nelle settimane passate con la Aprilia sport 125 cercando di individuare le linee giuste per ottimizzare l’esordio con la più impegnativa moto gran premio.

La nuova serie 2t italian GP dedicata alle moto a due tempi si inserisce nel contesto dei meeting moto d’epoca e anche questo terzo appuntamento stagionale vedrà scendere in pista varie categorie e classi divise per età della moto, dei piloti e delle loro capacità.

Alessandro Ambrosi continua il suo percorso di apprendistato sulle ruote alte e anche se l’aspettativa è alta, soprattutto per la presenza del pubblico di casa, il perugino saprà gestire bene la pressione.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

CAMPACI SUL PODIO

Caldo torrido per il round 3 IGP disputato a Magione. Andrea Campaci è il più lesto allo start tra i piloti Academy e per tutta la gara ha seguito da vicino il battistrada Gabriele Gnani. In alcuni momenti della lunga gara (16giri) in effetti il quindicenne milanese ha avuto diverse occasioni per conquistare la leadership ma così non è stato. Un passo gara molto costante per lui e Gnani (1.17.40 – 1.17.70) ma non sufficiente a contenere l’attacco di Mirco Modesti che proprio nell’ultima tornata strappa la seconda piazza a Campaci e conquista il best lap con il crono di 1.17.04.

Discorso diverso per Alex Scorpaniti. Con un “lungo” alla curva Merzario, dovuta alla presenza di aria nella pompa freni, il quindicenne bolognese non riesce ad agganciare i diretti antagonisti. Simone Caccamo, in forza al team esterno Academy by Biagioli, non è mai entrato in gara. Il motore cambiato la notte precedente non è stato all’altezza del motore usato nelle precedenti gare.  

Appuntamento per il round 4 che si disputerà sul circuito del Mugello il fine settimana del 26 agosto 2018.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

CAMPACI IN POLE POSITION

Prestazione magistrale del duo Academy Igp in Q2 a Magione. Andrea Campaci con un colpo di reni proprio allo scadere del tempo a disposizione strappa la pole position all’esperto Gabriele Gnani in coppia con il suo compagno Alex Scorpaniti. Pole con 1.17.21 con Scorpaniti distante appena 96 millesimi. Simone Caccamo, complice il rodaggio per il nuovo motore, si è “nascosto” ma non tradisce le aspettative. Il diciassettenne capo classifica, ha usato la stessa tattica sia a Vallelunga sia a Cervesina. Ovviamente i giovani centauri dovranno vedersela con i diversamente giovani Modesti e Gnani.

Gara alle 15.20 con il servizio live-timing disponibile sulla home page del sito www.125gp.it

  • Pubblicato in 125GP

LA Q1 DI MAGIONE E’ DI CAMPACI

Un perentorio Campaci conquista la pole provvisoria del round 3 di Magione. Il quindicenne milanese con un ottimo passo costantemente sotto 1.18.00 regola di misura l’esperto Mirco Modesti (Honda) e l’inossidabile Gabriele Gnani. Alex Scorpaniti non ha brillato anche se in effetti non non è molto lontano dalla zona podio. Come per il round 2 di Cervesina, dove ha conquistato la pole, ci si aspetta un colpo di coda.

Appuntamento quindi a domenica 15 luglio alle ore 9.25 per la seconda prova ufficiale. Sempre disponibile il servizio live-timing direttamente dalla home page del sito www125gp.it

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

Academy IGP: test ufficiale a Magione

Prima uscita ufficiale per i piloti Academy sabato 10 marzo a Magione.

Alex Scorpaniti, Andrea Campaci del team interno del moto club IGP2T e Simone Caccamo del team satellite Biagioli Corse. La giornata è stata graziata dal meteo e nonostante al mattino la temperatura fosse intorno ai 9 gradi, i giovani hanno percorso un buon numero di giri in pista. Una innocua scivolata per Scorpaniti nelle fasi iniziali non ha minato il suo entusiasmo. Il quindicenne ha poi proseguito anche nel pomeriggio i vari running.

Ottimo l’approccio di Andrea Campaci. Pista sconosciuta per lui ma già alla fine del mattino ha convinto il muretto sul suo potenziale. Per Caccamo si è trattato di una presa di confidenza. Il vice campione in carica della 125 Gp, ha percorso circa 25 giri al mattino senza cercare il crono, testando la stessa moto con cui ha chiuso il campionato Igp 2017.

Pomeriggio in pista senza Caccamo. La temperatura si è alzata fino ai 14 gradi concedendo quel quid in più di confidenza a Scorpaniti e Campaci. Sotto la supervisione a bordo pista di Roberto Marchetti i ragazzi hanno potuto testare un approccio diverso con la rapportatura del cambio migliorando soprattutto nell’ultimo settore.

Il prossimo appuntamento vedrà ancora protagonisti il giovane trio Academy a Vallelunga il giorno di Pasqua.

Ro.Ma.

  • Pubblicato in 125GP

Academy GP, buona la seconda

Il progetto della Academy GP conferma il suo obiettivo propedeutico. La prestazione di oggi dei due giovani ha visto l’affermazione di Davis Castellani sul terzo gradino del podio firmando il suo miglior crono in 1’19”20 migliorando ulteriormente dalla qualifica. Prestazione comunque positiva per l’altro alfiere Academy Nik Settimo, un sensibile miglioramento in gara fa intravedere in lui un ottimo futuro.
 
Un ringraziamento agli sponsor tecnici Magigas, Rewin, Arai-Ber e Castrol per la preziosa collaborazione.
 
Ro.Ma.
 
  • Pubblicato in 125GP

Academy GP: Castellani in prima fila

Davis Castellani migliora ulteriormente la sua prestazione in Q2 fermando il crono su 1.19.27, abbassando il tempo di sette decimi rispetto alla prima qualifica.

Prima fila per il cookie di Latina - "Sono felice della mia prestazione. Ho ancora molto da imparare ma mi sto impegnando al massimo per ripagare la fiducia che tutto il Team Academy GP ha in me".

Nik Settimo non ha ancora metabolizzato i consigli dei tecnici su come ottimizzare la guida della Honda 125 RS - "Mi sento ancora impacciato e non guido in scioltezza. Questa prestazione è al disotto delle mie aspettative e delle mie capacità, ma domani mi impegnerò al massimo per migliorarmi."

  • Pubblicato in 125GP
Sottoscrivi questo feed RSS