Questo sito utilizza i cookie per offrire un servizio migliore ai propri utenti.

itenfrdejasv

Vallelunga: bene Basso, Hosciuc chiude male

  • Letto 329 volte
  • Print Friendly and PDF
In evidenza Vallelunga: bene Basso, Hosciuc chiude male
Vota questo articolo
(0 Voti)

Buono l’esordio di Basso in sella alla Racetech, Hosciuc chiude male una stagione importante.

Jacopo Hosciuc, voleva chiudere la stagione in bellezza. In vista della convocazione della Red Bull Rokies Cup 2020, il tredicenne è approdato a Vallelunga con l’obiettivo di portare a casa la prima vittoria dopo i numerosi podi incassati durante la stagione. Senza obblighi di classifica, Hosciuc ha “aiutato” il neo campione italiano della Premoto3, Luca Lunetta, battagliando in gara1 con il diretto inseguitore Filippo Bianchi. Un confronto durato per tutta la gara che ha visto prevalere Bianchi su Hosciuc rispettivamente in quarta e quinta posizione.

In gara2 Hosciuc scattato dalla quarta casella dello schieramento, in breve si porta a ridosso del duo di testa composto da Farioli e Bianchi. Il trio si compatta ma all’inizio della quarta tornata Hosciuc viene rallentato dal mal funzionamento dell’impianto elettrico. La sua corsa continua purtroppo a fasi alterne ma con grande sportività taglia il traguardo in sedicesima posizione. Il campionato lo ha visto tra i grandi protagonisti ed in effetti la quinta posizione finale gli va un po’ stretta.

Buono il percorso intrapreso da Cristian Basso. Il tredicenne romano, in forza alla selezione “Talenti Azzurri” ha mostrato carattere e intraprendenza. La gara di Vallelunga preventivata come banco prova ha sdoganato Basso per l’ingresso ufficiale in AcademyGP 2020. Ci sono alcuni dettagli da mettere a punto con la famiglia e il gruppo dei “Talenti Azzurri” ma sportivamente il ragazzo ha già dimostrato di poter stare con i più bravi della categoria.

Fin dalle prove libere del giovedì antecedente la gara, Basso si è trovato bene con l’assetto. “La moto è molto reattiva e la sento molto agile nei cambi di direzione” queste le sue prime dichiarazioni a caldo. “In questo team mi trovo bene, sono molto motivato e grazie ai miei genitori spero di poter firmare l’accordo in fretta. La squadra è romana e soprattutto con il manager Marchetti posso vedermi spesso anche fuori dalle giornate di gara”.

La settimana del 14 ottobre, Jacopo Hosciuc e Cristian Basso si trasferiranno in Spagna per affrontare l’impegno della selezione per l’accesso alla Red Bull Rookies Cup 2020. Il plotone romano sarà completato da Luca Lunetta e Gabriele Mastroluca.